top of page

Maltempo, «Governo convochi tavolo e stanzi risorse per Riviera del Brenta»

Interrogazione del senatore e segretario regionale del Pd, Andrea Martella



Il governo convochi un tavolo con le amministrazioni della Riviera del Brenta e trovi le risorse necessarie per affrontare le conseguenze degli eventi meteo di luglio da stanziare anche attraverso uno dei provvedimenti d’urgenza attualmente all’esame del Parlamento. È la richiesta del senatore e segretario regionale del Partito Democratico, Andrea Martella, al Presidente del Consiglio dei ministri e al ministro della Protezione Civile in un’interrogazione a risposta orale depositata oggi in Senato.

«Nonostante gli ingenti danni dovuti agli eventi meteo di luglio, i sindaci e i cittadini della Riviera del Brenta sono rimasti senza risposte da parte del Governo», evidenzia Martella. «In quelle zone sta crescendo la preoccupazione perché a fronte di danni per centinaia di milioni di euro, lo stanziamento di 8 milioni risulta del tutto insufficiente. Dagli edifici pubblici alle abitazioni private, dalle attività economiche e commerciali fino alle infrastrutture, le conseguenze del maltempo che si è abbattuto sul territorio sollecitano interventi di ripristino che spesso da sole famiglie, imprese e singoli Comuni non riescono ad affrontare».

«Credo siano dovute delle risposte da parte del Governo», sottolinea il segretario regionale, «sia verso i sindaci che si stanno facendo carico delle situazioni critiche rappresentate da cittadini e imprese, sia per rispetto nei confronti della popolazione che tutt’oggi subisce gli effetti delle devastazioni estive».

«Il Governo prenda atto delle difficoltà riportate», conclude Martella, «e provveda ad un adeguato stanziamento di risorse che possono essere recuperate e lo si può fare presto attraverso uno dei provvedimenti d’urgenza attualmente all’esame del parlamento».

コメント


bottom of page