top of page

Festa della Repubblica, il nostro natale civico

Il senatore  e segretario del Pd Veneto: «Trovare le forze per difendere e migliorare la  Costituzione»



«Oggi festeggiamo la Repubblica nata dalla Resistenza e dal voto del 2 giugno 1946. Un voto straordinario che concluse il percorso della lotta di Liberazione dal nazifascismo restituendo al Paese il bene più prezioso: la democrazia. Per questo, la Festa della Repubblica non è solo una commemorazione storica, ma anche e soprattutto un’occasione per riflettere sui valori fondanti della nostra Costituzione e della nostra democrazia. Nel celebrare questa data, che rappresenta il nostro natale civico, dobbiamo trovare tutte le forze per difenderla e migliorarla. Per non lasciare indietro nessuno, per difendere sanità e istruzione pubblica, per avere un lavoro dignitoso e sicuro, per una vera parità di genere, contro ogni forma di discriminazione». A dirlo il senatore e segretario regionale del Pd Veneto, Andrea Martella.

Comments


bottom of page