top of page

«Da Mattarella discorso intenso, profondo e di prospettiva»

Gli auguri del segretario regionale del Pd, Martella, al presidente della Repubblica

«‘La dignità é la pietra angolare del nostro impegno, della nostra passione civile’. In un discorso straordinario, tra i più intensi, profondi e pieni di prospettiva, nel giorno del suo giuramento, Sergio Mattarella ha tracciato la strada dei prossimi anni». Lo afferma il segretario regionale del Partito democratico, Andrea Martella non appena concluso l’intervento del presidente in Parlamento.

«Dal contrasto di fenomeni drammatici come le morti sul lavoro, la violenza sulle donne, le schiavitù dei migranti, le mafie e le discriminazioni razziali, fino alla necessità di garantire a tutti il diritto allo studio, alla sanità, ad una giustizia giusta ed efficiente e, alle donne, la parità di accesso e di condizioni occupazionali e salariali. Perché ‘dignità è non dover essere costrette a scegliere tra lavoro e maternità’».

«E ancora, la tutela di disabili, anziani, dei detenuti nelle carceri, delle famiglie alle prese con le difficoltà economiche determinate dalla pandemia e dal caro bollette. Il Capo dello Stato non ha dimenticato nessuno», conclude il segretario. «E chiama tutti, in primo luogo chi ha scelto di dedicarsi all’impegno politico e istituzionale, a costruire questo percorso di cambiamento, verso la modernità. Buon nuovo settennato e grazie Presidente».

Il discorso di insediamento del presidente Mattarella


Comentarios


bottom of page