top of page

Autonomia, «Governo si fermi e approfondisca»

Il segretario regionale Martella dopo le dimissioni di 4 autorevoli componenti del comitato per i Lep


«Dopo le dimissioni di quattro autorevolissimi componenti del comitato per i Lep voluto dal ministro Calderoli, per quanto riguarda il ddl di riforma sulla autonomia differenziata, il buon senso imporrebbe a governo e maggioranza di fermarsi e approfondire». Così il senatore Andrea Martella, segretario del Partito democratico del Veneto, sulle dimissioni dal comitato Lep. «Il nodo vero, che ha portato alle dimissioni personalità dal profondo e riconosciuto senso dello Stato», rileva Martella, «è l'assoluta indeterminatezza delle risorse finanziarie che dovrebbero definire quali livelli essenziali effettivamente sono assicurabili a tutti, senza discriminare nessuno o creare oneri non sostenibili per la finanza pubblica. E sono le riserve che sono state mosse in Senato nel corso delle audizioni da organismi terzi e imparziali come l'Upb e la Corte dei Conti. Continuare ad accanirsi su un ddl che così appare senza prospettive non è dignitoso per il Governo e sta diventando sempre di più un problema, ogni giorno che passa. Le nostre critiche sollevate a questo ddl sono come è noto di merito», conclude, «mentre ideologica sta diventando l'arroganza con cui il ministro cerca di imporlo ad un Paese intero».

Comments


bottom of page