top of page

Manovra, da Martella emendamento per 250 mln l’anno per Zls

Il segretario regionale del Partito democratico: «Ora governo agisca»


«Il governo assuma finalmente l’iniziativa sulla Zona Logistica Semplificata (Zls) nella nostra città. Ho depositato nei giorni scorsi, nei tempi previsti dall’esame della manovra, un emendamento alla legge di Bilancio 2024 attualmente in discussione in Senato per attivare la Zona Logistica Semplificata (Zls) Porto di Venezia - Rodigino. L’emendamento prevede l’erogazione di risorse per 250 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2024 al 2028 a favore delle imprese operanti nella Zls, per assicurare tutti i benefici fiscali previsti dalla legge istitutiva». Lo dice il senatore Andrea Martella, segretario regionale del Pd Veneto.

«Da troppo tempo», prosegue Martella, «il progetto di Zls è fermo al palo. Auspico che finalmente il governo assuma l’iniziativa di attivarlo. Ben venga quindi l’iniziativa dell’assessore della Regione Veneto di proporre l’emendamento a riguardo: in Senato come Pd avevamo già provveduto a presentare fisicamente la proposta di modifica alla Manovra».

«La ZLS», conclude il segretario regionale del Pd, il cui lavoro fu decisivo per la sua istituzione, «è indispensabile per rilanciare il tessuto economico e produttivo territoriale. È un’opportunità di investimento che andrebbe a rafforzare la capacità competitiva e occupazionale della nostra regione».

Comments


bottom of page