top of page

Chiusure uffici, Poste sospende piano e avvia confronto

Poste Spa ha deciso di sospendere la decisione di chiudere ben 15 uffici dei 42 presenti nella provincia di Treviso, per dare spazio ad un tavolo di confronto in cui verificare sia i parametri che l’opportunità della scelta. La sospensione è avvenuta grazie all’interessamento trasversale di deputati e senatori trevigiani, in particolare Laura Puppato, Floriana Casellato e Simonetta Rubinato (PD), Franco Conte (NCD) e Patrizia Bisinella (ex-Lega Nord), che subito dopo l’annuncio della chiusura avevano incontrato i sindaci dei comuni colpiti e hanno chiesto la sospensiva a Poste Italiane Spa.

“E’ un passo importante, seppure intermedio, apprezziamo le aperture di Poste italiane spa e la responsabilità dimostrata nei confronti delle comunità in cui gli uffici postali rivestono spesso un ruolo sociale fondamentale” commentano i parlamentari “è presto per cantare vittoria ma la strada intrapresa del confronto su dati e opportunità  è quella giusta per arrivare ad una decisione che garantisca sia la variabile economico-finanziaria, sia quella sociale, entrambe necessarie per l’espletamento del servizio postale”.

Comments


bottom of page