Ai Comuni 170 mln per minori non accompagnati

La senatrice Pd Laura Puppato ricorda le risorse stanziate dal governo in aiuto ai Comuni impegnati nell’accoglienza ai minori non accompagnati. “I Comuni non saranno lasciati soli nell’accoglienza ai minori non accompagnati. Il governo ha previsto una serie di misure già operative per aumentare i posti disponibili nelle strutture specializzate e ha raddoppiato il Fondo del ministero dell’Interno dedicato proprio ai comuni impegnati nell’accoglienza. Lo ha annunciato il viceministro dell’interno Filippo Bubbico nel corso del question time nell’Aula del Senato, in risposta ad una mia interrogazione. Siamo soddisfatti perché il governo sta dimostrando adeguata attenzione ad un’emergenza umanitaria”. Lo dice la senatrice del Pd Laura Puppato. “Il Fondo del Ministero dell’Interno per il sostegno ai Comuni impegnati nei servizi di accoglienza ai minori stranieri non accompagnati – prosegue Puppato – è stato finanziato nel 2016 con 170 milioni di euro, pari a quasi il doppio dei 90 milioni previsti nel 2015. E’ saltato il limite di spesa giornaliera per ciascun minore. L’accoglienza è organizzata in due fasi. La prima accoglienza viene effettuata in strutture altamente specializzate gestite dal ministero dell’interno ed è appena stato pubblicato un bando per l’allestimento di altri 1000 posti. Nel frattempo fino al 22 agosto saranno disponibili altri 614 posti. La seconda accoglienza è gestita dai comuni e la rete Sprar già dotata di 2000 posti sarà presto potenziata con altri 2000 posti. Inoltre la compartecipazione dei Comuni alla spesa è stata abbassata al 5% dal 20. Nel complesso, Bubbico ha ampiamente risposto alle preoccupazioni espresse nella mia interrogazione – conclude Puppato – illustrando misure efficaci per fare fronte ad un problema concreto”.

#minori #migranti #sostegno #risorse #comuni #accoglienza