top of page

Favero: «Dal Veneto un’alleanza per le foreste della pianura padana»

Oggi si celebra la giornata nazionale dell'Albero


«Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza può avere nei boschi e nelle foreste uno dei suoi punti di forza a partire da un’alleanza tra pubblico, privato, comunità e cittadini. Oggi si celebra la giornata nazionale dell’albero e va ricordato che l’Italia con 11,4 milioni di ettari e il 38% della sua superficie territoriale è il secondo tra i grandi paesi europei per copertura forestale. Inoltre, ogni anno le foreste italiane sottraggono dall’atmosfera circa 46,2 milioni di tonnellate di anidride carbonica, che si traducono in 12,6 milioni di tonnellate di carbonio accumulato. Gli alberi riducono una parte delle emissioni di Co2, danno più qualità e abbattono l’inquinamento nelle città, possono rafforzare la filiera del legno che in Veneto trova le maggiori rappresentanze imprenditoriali del nostro Made in Italy. La biodiversità e la bellezza sono una parte essenziale di quell’economia capace di affrontare la crisi climatica per questo chiediamo alla Regione Veneto di lanciare per tutta la pianura padana, che per polveri sottili e biossido d'azoto risulta essere uno dei luoghi più inquinati d'Europa, un’alleanza tra regioni del Nord proprio per ricostituire i grandi boschi di pianura del settentrione d’Italia, preziosi per tutelare i suoli dalla siccità e dalle ondate di calore». Lo afferma Matteo Favero, responsabile forum Ambiente e Infrastrutture del PD Veneto.

Comments


bottom of page