Ballottaggi, siamo alle ultime battute

L'invito al voto e gli auguri ai candidati del PD del segretario regionale Andrea Martella


Siamo arrivati alle ultimissime battute di questa campagna elettorale per le amministrative. Il momento dei ballottaggi è imminente e, in attesa degli esiti, credo sia opportuno dire alcune cose. In primo luogo voglio sottolineare un atteggiamento comune, da parte del PD, di grande maturità e compattezza. Come avrete visto in questi giorni, il fronte avversario è attraversato da conflitti e polemiche, persino laddove il centrodestra amministra o è riuscito a prevalere al primo turno. Il dettaglio non è di poco conto: la credibilità, l’affidabilità deriva indiscutibilmente dalla capacità di gestire innanzitutto al meglio i rapporti all’interno di una comunità politica. E credo che stiamo dimostrando questa qualità, da valorizzare come biglietto da visita concreto da oggi in avanti.


Verona, Thiene, Feltre: sono questi i Comuni capoluogo, o oltre i 15mila abitanti, del Veneto nei quali ci giocheremo questa nostra forza al ballottaggio. I candidati sindaco, Damiano Tommasi, Giampi Michelusi e Adis Zatta, sono più che pronti ad assumere un ruolo di guida per le loro comunità cittadine. E, altro punto cruciale, sarà fondamentale tornare alle urne per riconfermare la nostra adesione ai loro progetti amministrativi. Di qui il mio invito al voto. Ad una presenza che può essere decisiva ai fini del risultato finale ma che assume anche un segnale politico, esprimendo una volontà di arginare il fenomeno dell’astensione, fattore di indebolimento democratico.


Compattezza, credibilità, partecipazione: sono queste le tre leve alle quali affidarci per allargare, anche in queste ultime ore, la platea del consenso nei confronti dei nostri candidati.


In bocca a lupo a tutti e buon voto.


Andrea Martella